059_4480.jpg
Cerca
  • paperthinklaura

Per una Pasqua GREEN : UOVA IN CARTA DI RICICLO


Hai millemila foglietti e bigliettini che svolazzano per casa e non sai cosa farne? Hai ritagli di carta grandi quanto un francobollo ma non li vuoi buttare?

Ho un tutorial fatto apposta per te; ti serviranno solo acqua, carta di riciclo, un colino e un frullatore

Tutto pronto?

Segui il procedimento o guarda il video !




 

Prima di tutto, ti occorre:


- carta di riciclo ( ritagli e bigliettini di colori vari; la grammatura non è importante: io ho utlizzato da fogli di fotocopia a cartoncini spessi, l'importante è che sia carta non plastificata)

- acqua (il solito q.b. va bene, quindi abbastanza da far bagnare la carta! )

- 1 colino

- 1 recipiente in plastica o acciaio

- 1 frullatore ad immersione

- 1 vassoio


Procedimento

  1. Dividi i bigliettini per gruppi di colori simili (ad es. i gialli, i rossi i blu). Potrai scegliere di utilizzare una sola tinta o mischiarne più di una, a seconda dei colori scelti per l'allestimento della tua tavola pasquale o dell'angolino di casa da decorare!

  2. Taglia o strappa la carta, riducendola in piccoli pezzi e mettila nel recipiente. In un secondo tempo utilizzeremo il frullatore quindi non serve un lavoro preciso.

  3. Versa l'acqua nel contenitore in modo da bagnare la carta. Mi raccomando, non ne serve tantissima!

  4. Lascia macerare la carta per almeno 24h, ogni tanto mescola con un cucchiaio.

  5. Passato un giorno, prendi il colino e immergilo dentro il contenitore: quando lo estrarrai, troverai una poltiglia di carta. Schiacciala leggermente con le dita per far fuoriuscire l'acqua in eccesso.

  6. Prendi il composto e comincia a lavorarlo, come se fosse una pasta modellabile. Plasmandola con la punta delle dita, dovrai arrivare ad una forma ovoidale, allungata. Per ricreare la forma dell'uovo pizzica la parte superiore in modo da farla leggermente appuntita.

  7. Schiaccia delicatamente la carta, rendendo la superficie più compatta possibile

  8. Disponi sul vassoio e ripeti i punti 5-7

  9. Lascia asciugare. Il tempo di asciugatura varia in base alla dimensione delle uova ma potrai capire se sono asciutte quando, sollevandole, le troverai leggerissime! (Di solito, in un paio di giorni, sono pronte!)

  10. Disponile sulla tavola a piacere, dentro a campane di vetro, accostate a camelie di carta o fiori freschi!

E allora.... Buona Pasqua Green!





Vuoi vedere l'effetto finale?

Guarda le immagini!








84 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti